Le Winx conquistano bambine e adolescenti

di Roberta Commenta

 

Si è stimato che le Winx siano le terze bambole più popolari nel mondo, con un  merchandise che raggiunge cifre da capogiro.

A fare delle Winx un fenomeno mondiale sono sicuramente diversi fattori. Protagoniste assolute della serie sono sei fatine che studiano nella scuola di magia Alfea, nel fantastico mondo di Magix, precluso ai comuni esseri umani. Bloom (una terrestre dotata di poteri magici), Stella (principessa di Solaria), Musa (la romantica del gruppo), Flora (amante della natura), la iperenergica Tecna e Roxy (fata degli animali) diventeranno molto amiche, si fidanzeranno con gli specialisti e ognuna di loro per affinità elettiva sceglierà una Pixie, delle piccole fatine che terranno loro compagnia.

Il creatore e regista dalla famosa serie di animazione è Iginio Straffi, regista, produttore televisivo e animatore italiano. Nel 1995 Straffi ha fondato la Rainbow, con lo scopo di produrre opere multimediali per bambini. Ha diretto numerose serie televisive animate: Tommy & Oscar, Prezzemolo, fino al successo di Winx Club.

La serie animata italiana è stata distribuita in ben 131 paesi. Il cartone ha ispirato anche un musical, un omonimo fumetto e una lunga serie di prodotti di merchandising (abbigliamento, accessori griffati, figurine) e ben due lungometraggi in animazione: Winx Club- Il segreto del regno perduto, del 2007 e Winx Club 3 D –Magica avventura nell’ottobre 2010.

Il progetto “Winx Club” ha tenuto impegnati Iginio Straffi ed il suo team realizzativo per diversi anni, in cui si è cercato di focalizzare quali fossero le migliori caratteristiche per il target di pubblico a cui la serie animata, ed il relativo merchandise avrebbero dovuto rivolgersi.

Il regista ha preso ispirazione anche nella grafica dai cartoni animati giapponesi. Per rendere immediatamente familiari le protagoniste della serie agli spettatori, si è scelto di modellare i loro volti su quelli di celebri personaggi dello spettacolo. Quindi Bloom ha le fattezze della popstar Britney Spears, Stella ricorda l’attrice Cameron Diaz, Flora è ispirata a Jennifer Lopez, Musa all’attrice cinese americana Lucy Liu, Aisha alla ex Destiny’s Child Beyonce Knowles mentre Tecna alla cantante Pink.

Il marchio Winx Club ha conquistato l’universo di bambine e adolescenti, imperversando su ogni genere di articolo: scarpe, libri, articoli per la scuola, abbigliamento. La Mattel ha ideato una linea di bambole dedicate alle sei protagoniste e a quasi tutti i personaggi della serie . La Ferrero, già nel 2006, ha distribuito delle piccole action figure statiche dedicate alle fatine come sorpresa degli ovetti kinder e nel 2007 anche McDonald’s ha abbinato delle action figure delle Winx ai menu per bambini Happy Meal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>