Olli Olbot: classici e novità dei simpatici peluches

di Nicoletta Commenta

 Olli Olbot nasce nel cuore della Germania, nel paesino di Baiersdorf, nel 1998. Le prime originali creazioni nascono dalle mani e dalla fantasia della signora Gudrun, che disegna e cuce un cagnolino di peluche per il proprio bambino, Olli, che non vuole andare da solo all’asilo. Il cagnolino diventa presto la piccola mascotte di tutti i piccoli della stessa classe di Olli. E la signora Gudrun capisce di avere un talento e un futuro nella realizzazione di peluches e pupazzetti per bambini. Fonda così questa azienda, la Olli Olbot, e la chiama con i nomi di due persone a lei molto care: quello del figlio, e Olbot, il nome di un amico, il primo che ha creduto in lei e nel successo della sua passione…In breve tempo, il marchio si fa strada nel settore della puericultura di alto livello, sul mercato tedesco, grazie alla naturalezza dei materiali con cui sono realizzati i prodotti: soffice peluche, cotone colorato e morbide spugnette. Le collezioni si completano di nnuove linee e nuovi personaggi con diverse funzionalità utili per accompagnare i più piccoli nella crescita. Olli Olbot va oltre i confini della Germania e diventa un marchio riconosciuto nel mercato mitteleuropeo. Nel 2006 Il marchio viene acquisito dal gruppo Trudi, affascinato dalla sua storia e dalla filosofia delle sue collezioni. E arriviamo ai giorni nostri: grazie alle proprietà terapeutiche dei suoi prodotti, Olli Olbot consolida la sua presenza anche nel canale farmaceutico.

La signora Gudrun disegna e realizza anche le confezioni delle proprie creazioni, ispirandosi, anche per queste, alla semplicità del mondo dei bambini. Sono infatti realizzate in cartone naturale e richiamano le forme della confezione del latte. Una  linea della Olli Olbot è dedicata anche ai “Vestini“, tutti realizzati con tessuti naturali e in pura lana vergine. Inotre c’è anche Olli Bua: una linea di divertenti animaletti che nascondono un segreto come un taschino in cui inserire una cialda di ghiaccio sintetico o una cialda che si riscalda, per curare le prime disavventure del gioco.Tra le ultime novità: Olli Splash, ossia piccoli e simpatici compagni di gioco per rendere il bagnetto un momento divertente e gioioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>