White Noise Ambience, la App ninna nanna

di Giada Commenta

E’ stata creata da un giovane papà inglese la App ninna nanna White Noise Ambience, uno strumento dedicato a tutti i possessori di un device Apple che sono alla disperata ricerca di un stratagemma per far addormentare i loro piccoli. La App ha guadagnato ottime recensioni da molti giornali americani e inglesi che hanno subito l’hanno subito battezzata come la nap-app (la App-pisolino) facendole guadagnare il pieno di consensi e download.

L’applicazione è disponibile per il download su iTunes ed è offerta gratuitamente a tutti i genitori che vogliano cullare il loro piccolo con uno dei dodici effetti scelti dallo sviluppatore dell’applicazione che ha registrato varie sonorità rilassanti e perfette per coccolare il sonno dei neonati tra cui il rumore delle onde che si infrangono sulla spiaggia, il leggero ronzio di piccoli insetti, il rumore di un ventilatore, il suono di un irrigatore a spruzzo, il brusio di un ristorante, la pioggia che batte su un’auto e il White Noise, ossia un suono leggerissimo che concilia il sonno dei più piccoli trascindandoli tra le braccia di Morfeo.

La App è continuamente aggiornata e dà la possibilità a tutti i genitori di poterla utilizzare durante il momento del sonnellino organizzando il player come meglio preferiscono. La App permette infatti di prolungare la riproduzione di un solo suono a scelta, di alternare un determinato numero di suoni oppure di lasciare che tutti vengano riprodotti per la durata che si preferisce.

Leggendo le recensioni della App sembra che l’uso sia stato utile a molti genitori che, per utilizzare l’applicazione al meglio, hanno spiegato di aver fatto ascoltare tutti i suoni al proprio bambino e, solo dopo aver studiato la reazione avuta con l’ascolto, scelto i suoni da inserire nella playlist. Non resta che provarla e verificarne la validità!

Trovate qui il link per il download.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>