Uno Roboto, il nuovo gioco di carte

di Giada Commenta

Per chi ha ormai consumato il gioco di carte Uno, ecco arrivare la sua versione cibernetica: Uno Roboto, una variazione divertente che permette di unire il divertimento del gioco Uno alla compagnia di un robot davvero speciale.

Giocare a Uno Roboto è semplice: prima di iniziare a distribuire le carte, ogni giocatore presente dovrà registrare il proprio nome nel robot, quando tutti si saranno registrati spetterà al gruppo completo decidere una regola comune (ad esempio, scartare tre carte, regalare carte a qualcun altro, pescare quattro carte).

I giocatori presenti potranno poi inziare il gioco di carte seguendo le stesse regole di Uno con una piccola variazione: ogni volta che un giocatore avrà scartato una carta, questo dovrà schiacciare la testa del robot che pronuncerà un nome tra quelli registrati, il nome del giocatore chiamato dal robot dovrà seguire la regola decisa in precedenza. Questo sarà fatto dopo che ogni giocatore avrà scartato le sue carte e il gioco diventerà sicuramente più avvincente.

Uno Roboto offre poi a ogni giocatore molte possibilità di gioco: ad esempio, il gruppo potrà decidere di creare una serie di regole, scriverle su una serie di piccoli foglietti da mettere in un cappello. Ogni volta che un giocatore avrà scartato una carta, questo dovrà pescare un foglietti contenente una nuova regola da seguire alla lettera. In questo modo il gruppo potrà variare le opzioni di gioco creando una situazione molto più divertente.

Il gioco di Uno Roboto è in vendita in tutti i negozi di giocattoli e anche on line ed è il regalo perfetto per tutti i bambini con un’età compresa tra gli 8 e i 12 anni anche se il gioco di carte diverte sempre anche gli adulti. Il gioco di Uno Roboto è in vendita al prezzo di 49,90 euro e on line si potranno trovare offerte più vantaggiose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>