Sapientino Magic Pad: il sapere per bambino e bambina

di Giada Commenta

Prende spunto dai tablet di mamma e papà il nuovo Sapientino Pad di Clementoni, marchio produttore di giocattoli con la passione dei giochi educativi che stimolano la formazione dei bambini, dalla nascita fino all’età scolare.

I due nuovi giocattoli di Clementoni si chiamano Sapientino Pad Bambino e Sapientino Pad Bambina e si presentano come due piattaforme elettroniche che uniscono la classicità del vecchio e caro Sapientino, con le sue schede e la sua penna interattiva, alla nuova forma dei tablet più famosi e ormai di moda, quegli stessi dispositivi che i genitori usano per lavorare, informarsi e intrattenersi.

Sapientino Pad per Bambino e Bambina permettono di portare con sé un giocattolo interattivo e divertente che ben 21 attività che aiutano i bambini e la bambine dai 4 ai 6 anni a divertirsi e scoprire l’alfabeto, le iniziali, i colori, i numeri, le forme, l’inglese, lo sport, gli animali e le addizioni; moltissime attività da svolgere anche in viaggio per prepararsi alla scuola senza annoiarsi.

Le attività proposte dal Sapientino Magic Pad sono le stesse sia per lui che per lei: solo il colore del packaging e i personaggi cambiano, i bambini potranno giocare su un device rosso e quello per le bambine sarà invece rosa fucsia. I giocatori potranno divertirsi e inserire tutte le schede che vorranno cambiando, di volta in volta, le attività che vorranno provare imparando cose nuove e coinvolgendo anche mamma e papà. I due Magic Pad sono venduti separatamente e potranno essere acquistati sia nei negozi di giocattoli che on line al prezzo base di circa 20 euro (in molti negozi potrà essere acquistato a circa 16 euro).

I pad di Clementoni sono un buon regalo di Natale per tutti i bambini che hanno iniziato la scuola qualche mese fa oppure i piccoli che inizieranno la prima elementare solo il prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>