Il pallottoliere, vecchio gioco per imparare a contare

di Marina Commenta

Il pallottoliere è un vecchio gioco didattico per insegnare ai bambini a contare. Ne ricordo in particolare uno in legno che ho regalato a mio figlio quando era piccolo.

Era in legno e ogni fila aveva le palline di un colore differente. Aveva un piedistallo di legno apribile e colori brillanti.

L’avevo acquistato all’Ikea, dove se ne trovano ancora oggi a prezzi modici. Realizzato completamente in legno si poteva richiudere e sistemare in un cassetto mentre per farlo stare in piedi era sufficiente aprire il piedistallo.

Le palline, sempre di legno, erano ricoperte di colore brillante. Ai bambini piacciono i colori, sono allegri e divertenti. I più piccoli giocano con il pallottoliere senza utilizzarlo per contare. Si limitano a muovere le sfere qui e là poi però con il tempo imparano l’ulizzo e iniziano a contare.

Perfetto come gioco pre school il pallottoliere si rivela utile anche nei primi anni delle scuole elementari quando i bambini iniziano a fare addizioni e sottrazioni. Inizialmente sono i genitori a spiegarne l’uso poi però sono i bambini stessi ricorrervi quando fanno i compiti.

Il pallottoliere della fotografia lo trovate all’Ikea. Costa dieci euro e qualche centesimo. Realizzato in legno e verniciato ha un filo di metallo zincato nella patte posteriore che lo rende più stabile.

è adatto per i bambini dai tre anni in sù. Le dimensioni sono: trentanove centimetri in larghezza e trentatrè in altezza. Aperto ha una profondità di diciotto centimetri mentre da chiuso solo di pochi centimetri.

Si lava con acqua e sapone poco concentrata. Si asciuga con un panno. Può essere un regalo carino e colorate, un pensierino da regalare in occasioni normali, come quando si va a cena a casa di amici e si vuole portare un pensierino carino.

Per i vostri figli può essere un ausilio simpatico alla matematica che di solito non piace molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>