Gormiti, stickers per giocare

di Marina Commenta

Ecco un libro completo di stickers che gli amanti dei Gormiti apprezzeranno di certo. Questi piccoli giocattoli hanno fatto la fortuna del loro creatore e la disgrazia delle mamme come me! In pratica di strani esseri che io definirei più come “mostriciattoli” sono diventati gli eroi di mille avventure e, manco a dirlo, bisognava averli tutti.

I bambini adesso ne hanno intere collezioni e spesso si ritrovano ad averli doppi, quindi, come con le figurine, si scambiano questi piccoli Gormiti di tutti i colori. Ci sono persino quelli che dovrebbero illuminarsi durante la notte, al buio.

Personaggi a parte, ci sono l’isola e tante altre location su cui posizionare e far interagire i Gormiti, ma  non mancano i libri come questo. La loro storia viene raccontata brevemente mentre i bambini possono sistemare gli stickers qui e là.

In pratica Sommo Luminescente, per chi non lo sapesse, io mi sono fatta una cultura solamente grazie a mio figlio, in questa avventura presa dalla serie televisiva, dà ai Signori della Natura Nuovi poteri per combattere contro il cattivo Obscurio.

Ci ci potrebbe vedere, nelle avventure dei Gormiti, una favola in chiave moderna con i buoni contro i cattivi, la luminosità del Bene contro l’oscurità del Male. In fondo poi è sempre così, Bene e Male si affrontatno in ogni ambito della vita e i bambini imparano giocando la differenza tra uno e l’altro.

Uscito l’anno scorso è un libro cartonato di dodici pagine edito da Mondadori e lo trovate in vendita a 7,00 euro. È indicato per bambini di età superiore ai quattro anni. Contiene quaranta adesivi plasticati che possono essere attaccati e staccati per creare sempre nuove avventure.

Una volta posizionati possono essere tolti e riposizionati, l’importante è non metterli su materiali pelosi o con pelucchi altrimenti si forma una patina di sporco che impedisce agli adesivi di appiccicarsi di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>