Giochi in legno, ecologici e moderni

di Marina Commenta

La quantità di giochi che oggi si rova sul mercato è davvero spaventosa. Ce ne sono così tanti che scegleire quale regalare è diventato un problema, anche perchè come è logico, i bambini li vorrebbero tutti!

Ogni gioco presente sul mercato italiano e anche europeo dovrebbe avere, come abbiamo spiegato in altri articoli, la marcatura CE ed essere realizzato con materiali atossici.

Ci sono però anche materiali che fornisce la natura e sono per questo anche ecologici, come ad esempio il legno. In quest’ottica vi presento i giochi costruiti dalla Babymoto, azienda d’artigianato italiano. Il nome vi fa subito intendere cosa propongono: piccole moto in legno per bambini.

Ne trovate di tantissimi modelli, persino qualcuno che assomiglia alla famosissima e conosciutissima Vespa! Ci sono per maschietti e femminucce, dai diversi aspetti e anche a dondolo, così da poter soddisfare le esigenze anche dei più piccini.

E per non fermarsi alle moto dei piccoli l’azienda propone anche altri giochi creativi come il Sudoku a colori, il domino con le lettere dell’alfabeto e il carrellino puzzle.

Ci sono anche le mattonelle colorate per costruire tutto ciò che ci piace e il baby golf. Non mancano i piccoli pezzi d’arredo: sedie e tavolini in legno colorato da mettere nella cameretta dei bimbi, in un angolo dell’ufficio o anche sul terrazzo quando fa bello.

C’è poi una cosa divertente, che personalmente non sono mai stata capace di usare: i trampoli! Divertenti non solo a Carnevale. Dal sito della Babymoto potete acquistare online oppure cercare il negozio più vicino a voi per andare ad acquistare personalmente.

I prezzi sono segnalti per ogni articolo, ci sono anche le offerte. Se poi amate andare per le fiere, nella pagina dedicata trovate quelle a cui la Babymoto partecipa. Il legno è un materiale che affascina, con cui da sempre vengono realizzati giochi per bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>