Giochi all’aperto, scivoli e casette Little Stikes

di isayblog4 Commenta

Spread the love

È in arrivo l’estate sul binario nove! Non so da voi, ma dalle mie parti è ancora brutto e di giocare all’aperto non se ne parla nemmeno, però ci piace pensare al futuro e sognare giornate assolate e prati verdi, con i bambini che giocano divertendosi.

Se si parla di giochi all’aperto significa che o li portate ai classici giardinetti oppure avete la fortuna di avere un più o meno grande fazzoletto di terra attorno alla casa, un giardino da attrezzare per i più piccoli.

Cosa occorre? Dipende innanzitutto dallo spazio che avete a disposizione e poi dall’età dei pargoli. Ci sono giochi indicati per un’età piuttosto che un’altra, ma gli evergreen sono sempre i soliti: l’altalena, lo scivolo e le casette di plastica.

Ne trovate di tantissime forme e misure. Ovviamente più grandi e belle sno più sono costose. Dipende poi anche da marca a marca. Alcune sono più costose di altre. Qesti giochi dovrebbero sempre essere costruiti in materiale non tossico.

Quelli che vi propongo oggi sono indicati per i più piccini: da un anno a tre anni e poi fino a cinque. Ogni gioco è studiato appositamente a seconda dell’età in modo che le difficoltà e i pericoli non siano troppi.

Gli scivoli sono regolabili, poi ci sono corde per l’arrampicata, gradini, rete, telescopio e quant’altro, a seconda del modello. I prezzi non sono dei più modici, si parla di centinaia di dollari se si acquista attraverso il sito della casa produttrice, la Little Tikes, a cui vanno aggiunte le spese di spedizione.

Il dollaro però è veramente basso. Fate due conti e vedete se vi conviene acquistare da un rivenditore italiano oppure direttamente dal costruttore attraverso il sito e quando i vostri pargoli saranno grandicvelli e questi giochi nn andranno più bene… regalateli ad un asilo! Ne saranno felici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>