Barbie armadio glitter per giocare

di Marina Commenta

Oggi vi parlo della Barbie, o meglio del suo armadio. Questa bambola che ha fatto la storia ha tanti di quegli accessori che anche cercando di fare del proprio meglio quasi non si riesce a rimanere al passo!

Ciò di cui tratta questo articolo è l’armadio glitter di Barbie attraverso il quale si possono personalizzare i suoi vestiti con la semplice pressione di un bottone!

In alcuni negozi e siti di giocattoli questo accessorio è stato esaurito, ma è possibile acquistarlo in siti esteri, come ad esempio farlo arrivare dall’Inghilterra ad un prezzo notevolmente ribassato.

È fatto di plastica e adatto alle bambine dai tre anni in su, lo vedete nella fotografia, è davvero carino , un gioco perfetto per chi ama personalizzare, creare sempre nuovi abiti e cambiare l’aspetto non solo di questi, ma anche di altri oggetti e della stessa bambolina.

L’armadio riproduce quello che Barbie trova in una soffitta nel film Fairytale, Barbie e la Magia della Moda. Andando nella soffitta di una casa di moda trova questo guardaroba che ha un potere glitterizzante! Nella realtà ci sono tre passaggi da fare e un centinaio di adesivi da poter utilizzare per cambiare aspetto alle cose.

Per funzionare l’armadio ha bisogno di quattro batterie AA che non sono cmprese nella confezione, procuratevele quindi al momento dell’acquisto altrimenti deluderete la bambina dato che il giocattolo non potrà funzionare fin da subito.

Vi assicuro sarebbero veri guai! I bambini non hanno che un briciolo di pazienza! Su Amazon UK trovate l’armadio a 30 sterline, con un risparmio di 20. In Italia lo trovate a circa settanta euro.

Nella confezione, oltre all’armadio, ci sono alcuni capi di abbigliamento, un paio di stivali, un pennello e non solo. Peccato io sia un po’ grande altrimenti potrei farmelo regalare al mio compleanno, voi che ne dite? Un po’ di magia non guasta mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>