Bambole e Carnevale: ecco le Pinypon e Barbie

di Valentina Cervelli Commenta

Diciamo un attimino stop alle maschere ed ai costumi per i bambini e parliamo di come i giocattoli si adattano alla festa di Carnevale cambiano il loro aspetto. Per la gioia delle più piccole e dei bimbi che le amano, ecco come affrontano la celebrazione le Pinypon e le Barbie.

pinypon

C’è un comune denominatore per ciò che concerne il Carnevale e questi due giocattoli: le fiabe. Entrambi infatti sembrano subire l’influenza del mondo fatato delle maggiori favole conosciute. Per prime le Pinypon, le mini doll della Famosa. Questi piccoli gioiellini mettono da parte i loro normali vestiti e si travestono nelle principesse e protagoniste più famose: Alice nel Paese delle meraviglie, Rapunzel, Cappuccetto rosso e Biancaneve. Ma non solo: abbiamo anche Peter Pan e addirittura Mary Poppins insieme a Pinocchio e Pocahontas. Insomma non manca davvero nulla.

Ed essenzialmente lo stesso succede anche per la bambola più famosa del mondo, ovvero la Barbie. A disposizione degli estimatori grandi e piccini di questa doll abbiamo infatti Barbie Rapunzel con i capelli lunghissimi da lanciare al proprio principe e Barbie Cenerentola, dotata addirittura di topolini. Ed ancora Barbie Belle, Barbie Biancaneve e Barbie Aurora direttamente dalla Bella Addormentata. Chi ha amato i classici Disney di animazione ha una vaga idea di ciò che ci si può aspettare. E tutto questo a Carnevale.

Per coloro quindi che alla festa vogliono aggiungerci anche un piccolo regalo per la progenie, entrambe le famose “collane” di giocattoli consentono di poter avere un ampia scelta. Se si amano le Pinypon e la bambola Mattel, non si rischia di certo di rimanere a mani vuote.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>