Chicco, pista con Ducati

di Marina Commenta

 

pista moto chiccoLa mitica Ducati per tutti i papà appassionati di moto rivive in dimensioni più piccole per la pista dei loro figli. è firmata Chicco ed ha la moto che gira sul circuito invece delle solite macchinine per veri appassionati delle due ruote.

Il bambino può farla sfrecciare sulla pista utilizzando il telecomando. Può giocare da solo oppure coinvolgendo papà o anche la mamma se è appassioanta di moto. Il gioco è consigliato dall’azienda produttrice per i bambini dai due anni in su.

La pista si chiama Ducati Race Track 2 ed ha due moto telecomandate, perfette per le gare, dove il papà o la mamma, o anche il fratello maggiore, perderanno opportunamente per far felici i più piccoli.

Per guidare la moto c’è un telecomando a forma di manubrio che emette raggi infrarossi utili a comandare la moto per il percorso fatto di paraboliche e saliscendi. C’è anche un contagiri e non mancano le corsie che portano ai box per la sosta.

Le piccole Ducati possono anche essere guidate fuori dalla pista così che non è necessario sempre utilizzarla, ma è a discrezione di chi gioca. Le moto sono alimentate con due pile alcaline “AA” da 1,5 Volt che non sono incluse nella confezione quindi procuratevele prima di fare un regalo che non è subito utilizzabile!!

Il manuale d’uso allegato alla pista spiega attraverso semplici disegni come la stessa deve essere montata. Ci sono poi le norme di sicurezza da utilizzare per l’uso e come fare per giocare. Viene spiegato di girare la manopola per far si che le moto tornino ai box oppure che escano dalla pista e vadano sul pavimento.

Per la pulizia si utilizza un panno morbido. Evitare di bagnare e se non si utilizza per lunghi periodi togliere le pile per sicurezza. Il costo della pista si aggira attorno ai cinquanta euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>