Monopoly Cars 2: la nuova versione del gioco più amato

di Giada Commenta

 Per chi ama il gioco da tavolo più famoso nel mondo e chi adora il mondo di Cars e delle macchinine protagonista del cartone Disney Pixar, Hasbro crea una versione di Monopoly tutta nuova da scoprire e da usare subito con tutti gli amici.

La nuova edizione del gioco da tavolo Monopoly Cars 2 creato da Hasbro su licenza Disney Pixar è un gioco che, a prima vista, sembra tutto nuovo. Il gioco infatti è molto originale e tradisce da subito l’aspetto che colpisce per l’originalità e le differenze rispetto alla versione precedente. La versione del gioco da tavolo ispirata a Cars 2 è infatti di forma rotonda per ricordare una pista mentre i dadi che servono per muoversi sul tabellone numerato. Tutti i giocatori possono così muoversi sul tabellone grazie alle macchinine che avranno scelto all’inizio del gioco e procederanno poi all’acquisto delle automobili e alla loro vendita, proprio come fino ad ora abbiamo sempre fatto con le case e le residenze rosse e verdi.

I giocatori del nuovo gioco di Monopoly Cars 2 avranno a disposizione carte, pneumatici, banconote e miniature dei protagonisti del cartone animato e che fanno parte del nuovo cast della seconda parte del film. I personaggi vecchi e quelli nuovi animeranno infatti il gioco da tavolo che appassionerà sicuramente al gioco, ormai un po’ datato, anche i giocatori più giovani e quegli più appassionati delle avventure delle simpatiche macchinine. Il gioco di società è finalmente disponibile per la vendita anche nel nostro paese e può essere acquistato nei negozi di giocattoli e nei centri commerciali ben forniti. Sicuramente, visto il successo della seconda parte del cartone animato, l’edizione Cars 2 di Monopoly si prepara a essere uno dei giochi più desiderati per il prossimo Natale. Il gioco da tavolo è a disposizione di tutti i bambini con un’età superire ai quattro anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>