Giochi cucina, Hello Kitty

di Marina Commenta

giochi cucina

Le bambine amano giocare alle piccole donne e ripetono i gesti che le mamme e le donne adulte fanno ogni giorno. Giocano alla mamma, alla casalinga e fingono di cucinare. Cosa potremmo regalare allora se non una piccola cucina?

E se poi fosse del loro personaggio preferito? Eh sì, sto proprio parlando di lei, la gattina più conosciuta e amata del momento, Hello Kitty.

Il giocattolo si chiama Cucina Special Hello Kitty costa sui settnata euro ed è, manco a dirlo, rosa! Di quel classico rosa che caratterizza la gattina. è consigliata dai cinque agli otto anni, con forno apribile e tanti accessori per giocare alla cuoca.

Ci sono bicchieri, cucchiai posate, tazze e tanti altri oggetti per ricreare l’ambiente della cucina e preparare pranzetti deliziosi alle bambole e alle amichette con cui si gioca e a volte perchè no, anche a mamma e papà. Il prodotto è anche consigliato dai tre anni su, dipende poi dalla bambina a cui si regala.

Con la pratica caraffa di plastica rosa e i bicchieri si possono poi servire per davvero spremute e succo di frutta agli ospiti. Il gioco è divertente, permette di creare e utilizzare tanti oggetti per comporre ogni volta qualcosa di nuovo.

L’importante è avere uno spazio dove tenere la cucina che potrebbe essere la cameretta dei bambini o anche la vera cucina dove in un angolo si potrebbe allestira una piccola area giochi. La bambina si divertirebbe, starebbe in compagnia e nell’ambiente giusto dove si preparano pranzi e cene.

Magari potete darle della pasta secca con cui giocare, fagioli o altri generi alimentari secchi e che non vanno male, tanto per consentirle di giocare meglio. Che ne dite? Certo potrebbe essere che finiscano sparpagliati per terra, ma qualcosa devono pur fare questi bimbi di oggi! Almeno questi sono giochi costruttivi! La cucina la trovate in vendita nei migliori negozi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>