Hot Wheels Truck Ferrari F1, camion e box due in uno

di Marina Commenta

 Amanti delle macchinine e della Formula 1? Ecco il gioco che fa per i vostri figli, forse anche per tanti papà! La F1 è apprezzata moltissimo anche da tanti adulti che seguono le vicende del Mondiale con grande trepidazione e la speranza che si piazzi davanti a tutti il loro beniamino.

Ultimamente è stato Schumacher a rappresentare la rossa italiana più famosa del mondo. La Ferrari e il suo colore sono riconosciute in ogni parte del globo.

La Hot Wheels ha pensato di realizzare questo camion, appunto truck, che aprendolo si trasforma in un box dove le auto da corsa si fermano per fare rifornimente ed essere risistematedurante la gara. Il camion naturalmente è rosso e si apre di lato.

All’interno della confezione oltre al camion si trova anche una macchina Ferrari da gran premio. È questa che viene utilizzata per giocare e per essere risistemata. Giocare con le macchinine è un gioco tipicamente maschile.

La Ferrari è quel qualcosa in più che attira grandi e piccini, un segno indiscusso italiano che piace a tutti. Il made in Italy è l’orgoglio italiano, chi non lo sa? Siamo nazionalisti e ci piace. Insegnamo ad esserlo anche ai nostri bambini.

La Ferrari è un concetto che hanno anche i più piccoli, anche noi donne che guardiamo poco la televisione, ne appiamo abbastanza grazie ai discorsi che sentiamo dagli uomini e appassionati di questo sport.

Se volete regalare un gioco è presto fatto, questo è adatto a bambini di età compresa tra i cinque e gli otto anni, ma lo sviluppo differente che ha ogni bambino può consentire che l’età sia inferiore. L’importante è che lo si ritenga adatto. Non solo per i pezzi piccoli che bambini di età inferiore potrebbero mettere in bocca, ma per la difficoltà del gioco. Se è troppo elevata il bambino non riesce e diventa nervoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>