Giocare gratis online

di Marina Commenta

Giocare senza spendere nulla? Si può. Come dove e quando? Naturalmente online quindi i bambini non devono essere piccolissimi. L’importante è che siano in gradi di fare ciò che il sito propone, cioè colorare, fare puzzle e tante altre cose di questo genere.

Oppure c’è l’alternativa genitore. Potete interagire voi al posto dei vostri figli, stampare le figure da colorare o leggere online fiabe e quant’altro.

Per quanto riguarda i puzzle non dovete che stamparrli e ritagliarli. Vi costeranno solamente un pò di toner e di pazienza. I disegni da colorare vengono dati gratis, non si deve fare nulla. Ce ne sono così tanti in rete che c’è solo l’imbarazzo della scelta.

La possibilità di scaricarli in questo modo fa si che si possa ogni giorno scegliere un gioco differente. Adeguarsi è importante e crea la possibilità di imparare cose nuove, mettere alla prova abilità in precedenza acquisite.

Ad ogni modo ci sono giochi senza obiettivi educativi, poi le clipart nelle quali si gioca a dipingere e non solo. Giochi di cucina e per le vacanze. I vostri figli potranno viaggiare divertendosi.

Puzzle e download non finiscono la serie. Per ultima c’è la sezione giochi per imparare dove lettere e numeri sono i protagonisti divertenti per trasformare lo studio in qualcosa di piacevole.

Fate scegleire ai bambini, giocare online sarà una piacevole novità. Decidete per quanto tempo possono farlo, sarebbe meglio non più di mezzora, un’ora, a seconda dell’età e non perdeteli di vista.

Se avete una stampante utilizzatela per stampare tutto ciò che è possibile per trasformare anche i disegni colorati da loro in quadretti che attestano le loro capacità. Ai bambini piace. Che altro?

Il sito di cui parlo, thekidzpage, è in inglese, ma si impara facilmente ad usarlo ed è molto ricco di tante attività.  provatelo, piacerà a voi e ai bimbi!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>