Al debutto Disney Junior

di Roberta Commenta

Dal 15 Maggio 2011 Playhouse Disney si trasformerà in qualcosa di nuovo: Disney junior: dove la magia ha inizio.
Disney Junior sarà un canale tutto nuovo dedicato alle serie tv più amate dai bambini: Topolino, Manny Tuttofare e l’Agente Speciale OSO, insieme a nuovi personaggi. Sulle piattaforme di SKY e Mediaset Premium, Disney Junior sostituirà Playhouse Disney ampliando la sua offerta di contenuti, con classici Disney e anteprime.  Insomma, sarà il canale televisivo dove magiche storie si animano e prendono vita.
La nuova emittente sarà rivolta ai prescolari, bambini tra i tre e i sette anni: un pubblico molto esigenze che ama i colori e i protagonisti delle grandi serie di cartoni.
Il canale Disney Junior è stato sviluppato con l’aiuto e l’approvazione delle mamme più esigenti. Si tratta di un nuovo brand accuratamente sviluppato per bambini e genitori e per divertirsi insieme.
Per lanciare il nuovo canale è stata realizzata una nuova serie, Jake e i pirati dell’isola che non c’è, dove Capitan Uncino e Spugna seguono la ciurma dei pirati-bambini all’interno di una caccia al tesoro interattiva, colma di  inaspettati imprevisti.
Nei mesi scorsi il lancio di Disney junior è stato annunciato da The Walt Disney Company Italia.
The Walt Disney Company è un gruppo diversificato leader nel mercato dell’intrattenimento per famiglie e attivo in cinque segmenti: Media Networks, Parchi e Resorts, Studios, Prodotti di Consumo e Interactive.
The Walt Disney Company Italia, fondata nel 1938, è stata la prima filiale internazionale di Disney al mondo. Con sede a Milano, Disney si distingue per la grande creatività nella produzione di contenuti artistici, editoriali e televisivi. In Italia, The Walt Disney Company è leader in dieci aree di business: televisione, prodotti di consumo, home entertainment, cinema, editoria, musica, parchi tematici, interactive, internet e negozi monomarca. Inoltre Disney è il maggiore produttore di contenuti editoriali al mondo e sviluppa in Italia il 70% dei fumetti realizzati a livello mondiale.
Disney Junior amplierà la sua offerta con tanti classici Disney, amati da piccoli e grandi, anteprime e tanti cartoni animati come Jake e i Pirati dell’Isola che non c’è e programmi creativi come Art Attack con Giovanni Muciaccia.
I bambini tra i 3 ed i 7 anni (e non solo) verranno accolti dalla magia dei personaggi della Disney e potranno con Disney Junior divertirsi in maniera educativa attraverso il ballo ed il canto. Nel corso della programmazione giornaliera oltre a cartoni e programmi, ci saranno temi specifici legati all’apprendimento e allo sviluppo dei bambini di età compresa tra i 3 e i 7 anni attraverso il gioco.
Carlotta Saltini, Chief Marketing Officer di Disney Italia, nel presentare il debutto di Disney Junior, ha affermato:
“Abbiamo dato ascolto ai pensieri dei genitori e sviluppato la nostra offerta per andare incontro alle loro esigenze. Manterremo il meglio di Playhouse Disney, introducendo al tempo stesso nuovi show che sapranno conquistare la nostra fedele audience, e sviluppando programmi in grado di coinvolgere anche i bambini tra i 6 e i 7 anni. Con Disney Junior, ci impegniamo nel creare una forte connessione emotiva con i bambini, e rafforzare il nostro rapporto di fiducia con i genitori. Lo faremo presentando i personaggi Disney classici insieme a quelli nuovi che, ci auguriamo, diventeranno i classici del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>