Barbie e Ken “santi” fanno arrabbiare l’Argentina

di Valentina Cervelli Commenta

Barbie e Kensanti” fanno arrabbiare l’Argentina.E noi ci chiediamo quale pubblicitario o esperto del marketing abbia potuto pensare che  una linea di 33 bambole di ispirazione sacra in formato Barbie da accostare in qualche modo al marchio potesse essere una buona idea.

barbie madonna

A quanto pare si tratta di una mostra organizzata da due artisti quella delle Barbie e dei Ken sacri.  E senza voler offendere nessuno e tacciare di blasfemia perchè assurdo, probabilmente anche di una delle idee meno riuscite degli ultimi anni. Senza dubbio la polemica attirerà l’attenzione. Ma se vi dicessimo che alcune di quelle bambole non ci facciano impressione alla sola visione saremmo ipocriti.  La Barbie Vergine Maria è una di quelle che tendono a scioccare immediatamente, seguita da Ken San Giuseppe e Ken San Sebastiano. Di sicuro l’impatto che si ottiene dalla loro visione è molto forte, ma in uno stato ultraconservatore come l’Argentina una reazione non felice c’era da aspettarsela.

I due artisti avrebbero dovuto inaugurare la mostra con i loro 33 modelli già lo scorso anno: essa fu fermata tra le polemiche. Quest’anno ci si riprova sperando in una migliore riuscita. I due artisti hanno dichiarato ad “The Indipendent“:

Non abbiamo intenzione di offendere nessuno, quindi non capisco perché la Barbie sia un problema. Abbiamo soltanto voluto fondere le due più grandi icone mondiali, Barbie e la religione.

E questo è anche un ragionamento che può risultate comprensibile. Rimane comunque il fatto che i 33 modelli per quanto ben fatti non mancheranno di scioccare coloro che decideranno di visitare la mostra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>