Nintendo DS: Tetris è in 3D

di Giada Commenta

 Chi aveva il Game Boy si ricorderà sicuramente il gioco di Tetris, un rompicapo a incastro che, dopo il grande successo nella piccola consolle da tasca, è poi approdato su pc e nel catalogo dei grandi marchi dedicati ai videogiochi. Il gioco torna ora a far divertire tutti i possessori della Nintendo 3DS, un’esclusiva europea che è stata distribuita solo qualche giorno fa e che è pronta a mettere d’accordo gli amanti dell’innovativo 3D e tutti coloro che adoravano incastrare i mattoncini colorati.

Il gioco ovviamente ha subito qualche eccitante variazione aggiungendo al solito schema di gioco ben 20 nuove modalità che potranno essere utilizzate sia in versione 2D che in 3d, grazie al posizionamento della carta RA sul tavolo da gioco. Il gioco di Tetris ora è anche in modalità multiplayer dando così la possibilità a tutti i giocatori di poter sfidare fino a otto amici connessi tra loro e in sfida diretta, una grande occasione per mettersi alla prova che permetterà a tutti i giocatori di sfidare il mondo intero grazie alla connessione WiFi e alle modalità Tetris mondiale e Sfida amici.

Ma vediamo ora quali sorprese ha in serbo per noi il marchio Nintendo. Una delle funzioni più apprezzate del gioco è sicuramente quella chiamata Party che dà la possibilità di aggiungere al gioco normale moltissime altre funzioni come il comando Incastro che schiaccia i blocchi in buche di forme specifiche; Bombliss Plus che permette di annientare a colpi di bomba i pezzi che arrivano dal basso; Capture e Puzzle, che permette di completare un quadro composto dalle proprie immagini!

Per ora la Nintendo non ha ancora messo on line un sito italiano dedicato al gioco e alla sua versione per la consolle 3DS ma è solo questione di tempo: le sorprese non sono finite neanche per chi credeva che Tetris ormai non potesse più meravigliare nessuno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>